SOLI D’AUTORE: Comp.degli Istanti/Comp.Simona Bucci:TRATTI – AMABILI RESTI Balletto di Siena: NODO – E LA CHIAMAVANO LIBERTÀ (3 TURNI)

Home » SOLI D’AUTORE: Comp.degli Istanti/Comp.Simona Bucci:TRATTI – AMABILI RESTI Balletto di Siena: NODO – E LA CHIAMAVANO LIBERTÀ (3 TURNI)

SOLI D'AUTORE: Comp.degli Istanti/Comp.Simona Bucci:TRATTI - AMABILI RESTI Balletto di Siena: NODO - E LA CHIAMAVANO LIBERTÀ (3 TURNI)

Info

SPETTACOLI: 10:30 Mattinée scuole 16:00 Pomeridiana 20:45 Serale &nbsp COMP. DEGLI ISTANTI/COMP.SIMONA BUCCI &nbsp Amabili Resti è un lavoro che indaga l’intimità di un ricordo. Una lontana memoria rivive nella figura di una donna che si spinge alla ricerca dell’armonia e disarmonia, dell’ideale e dell’illusione. Resti di una purezza ormai passata avvolgono il corpo che si muove fra lontane tracce di ciò che era e non è più. &nbsp Tratti è un solo estratto da TrattiDivisiAlterati, una nuova creazione di Luca Campanella e Roberto Lori. Un’indagine sulle difficoltà dell’uomo di trovare un equilibrio tra le proprie destabilizzanti questioni esistenziali e le convenzioni sociali: determinate storicamente, confortanti od opprimenti, ma sempre vincolanti. &nbsp BALLETTO DI SIENA/MARCO BATTI &nbsp ..E la chiamavano libertà – Si dice che si capisce il valore di ciò che si ha solo quando lo si perde, e probabilmente solo ora iniziamo ad essere veramente consapevoli di cosa abbiamo perso in quest’ultimo periodo: Lady Liberty, come affettuosamente la chiamano gli americani. È il valore ed il diritto più importante per l’essere umano, è ciò che ci consente di essere ciò che siamo. Nonostante l’idea di libertà dovrebbe essere unica e condivisa, purtroppo non è così e, anzi, è spesso al centro di dibattiti e scontri. A volte è solo questione di diverse interpretazioni. Uomini e donne hanno egual dignità davanti a Dio, così cita la Shari’a. Ma ciò a cui stiamo assistendo va in una direzione completamente opposta: la scissione e le disuguaglianze tra le donne e gli uomini sono sempre più abissali. È possibile accettare un’idea di libertà uguale per tutti? È possibile accettare che in una parte del mondo la libertà per le donne dipenda da un’interpretazione diversa di libri sacri? Siamo davvero disposti ad accettare tutto questo e a chiamarla ancora libertà? &nbsp Nodo – Respirare mi lascia ansimare. Attento… Questo nodo, lo conosci? Ti prende per il petto, ti fa piegare all’indietro e ti costringe a guardare il mondo. Il vento soffia e il nodo alla gola è stretto. Sempre più stretto. Il nodo fa fermare, stringere, comprimere e bloccare tutto. È l’unica cosa che senti, l’unico punto focale, tutti e tutto svaniscono. Sono senza fiato. Mi muovo mantenendo l’equilibrio ma non riesco a farmi avanti. Passo dopo passo non funziona. Sto combattendo lo stress ma mi sto stressando a causa della lotta. Inspiro, espiro: mi fermo, mi riprendo… E come una giostra che riparte, il ciclo ricomincia.

ACQUISTA BIGLIETTO

https://www.liveticket.it/evento.aspx?Id=329812&InstantBuy=1&CallingPageUrl=https://www.liveticket.it/elenco_opere.aspx?Id=326757#ancWizardNew

Location

October 16, 2021 (8:45 pm) – October 16, 2021 (10:00 pm)

Teatro Comunale – Via C. Amirante, 75, 88068 Soverato CZ

CREDITS

AMABILI RESTI Coreografia e interprete: Françoise Parlanti Musiche: Luca D’Alberto Produzione: Compagnia Simona Bucci/Compagnia degli Istanti Organizzazione: Marika Errigo Segreteria di produzione: Claudia Sannazzaro Con il contributo di MiBACT, dip. dello spettacolo dal vivo, Regione Toscana &nbsp Tratti Coreografia: Roberto Lori Interprete: Roberto Lori Co-produzione: Compagnia Simona Bucci/Compagnia degli Istanti e Hangartfest Organizzazione: Marika Errigo Segreteria amministrativa: Claudia Sannazzaro Con il sostegno di: MiBACT, dip. dello spettacolo dal Vivo; Regione Toscana &nbsp BALLETTO DI SIENA/MARCO BATTI Nodo – E la chiamavano libertà Coreografie: Marco Batti

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Avvia la chat
Ciao 👋
vuoi informazioni sui nostri eventi?